Posts Tagged ‘De Magistris’

Il voto, le cose serie e le esternazioni misteriose di Veronica Lario

11 giugno 2009
Debora Serraobama

Debora SerraObama (?)

Le elezioni europee e parte delle amministrative sono andate… male!

Eccetto per una giovane donna che viene da Udine, Debora Serracchiani, e un ex magistrato di Salerno, Luigi De Magistris. Mi rallegro soprattutto per la prima, che sinistrati internettari, come me, hanno seguito e sostenuto.

Io, invece, non ho votato, non per scelta. Avrei voluto, e come, ma mi è stato impedito da un assurdo e immotivato ritardo del volo Meridiana da Napoli a Milano. Arrivo previsto: 19:50, in tempo per correre al seggio. Arrivo effettivo: 22:45. In compenso la compagnia aerea – ormai sull’orlo del fallimento – mi ha regalato 4,80 euro di buono pasto, da poter consumare all’interno dell’aeroporto. Però, che lusso!

Detto questo, una breve e sommaria analisi della tornata elettorale mi porta a credere che gli italiani sono con Silvio, sempre e comunque, con o senza Veronica Lario che oggi è tornata ad esternare. Be’, dopo tutto ‘sto casino delle elezioni ci mancava solo lei. In una lettera al Corriere della Sera si legge:

«In queste settimane ho assistito in silenzio, senza reagire mediaticamente, al brutale infangamento della mia persona, della mia dignità e della mia storia coniugale. Certo è che la verità del rapporto tra me e mio marito non è neppure stata sfiorata, così come la ragione per cui ho dovuto ricorrere alla stampa per comunicare con lui. Certo è che l’ho sempre amato e che ho impostato la mia vita in funzione del mio matrimonio e della mia famiglia».

larioE’ vero, l’Italia aveva proprio bisogno di una nuova lettera della ex-attuale-chi-può-dirlo first lady. Perché la campagna elettorale è stata troppo seriosa, troppo piena di temi tristi, complicati da capire come la crisi economica, la drastica diminuzione del PIL e l’aumento esponenziale di licenziati e cassaintegrati. Sì, ci voleva una ventata di sano gossip per alleggerire le pagine dei giornali in questi giorni (si vede che il faccione Gheddafi-Michael Jakson non bastava!)

Commenti ironici a parte, mi chiedo: mia cara Veronica Lario è vero che lei è donna cancro, volubile, a volte impenetrabile e per certi versi ambigua (fosse solo che è il mio stesso segno zodiacale), ma, diciamocela tutta, ci ha anche un po’ rotto co’ ‘sta storia!

Se non è stata neppure sfiorata la verità del suo rapporto con Silvio, signora mia, ma perché non ce lo spiega? Così come la ragione per cui è dovuta ricorrere alla stampa, che è stato? si era rotto il cellulare? lui si negava, oppure era sempre occupato a parlare con le sue bambine adottate in giro per l’Italia? Ci dica, signora Veronica piena di grazia, ci dica per favore perché. Sa io vengo da Napoli, anzi dalla provincia – a pochi chilometri da Portici! – e dalle nostre parti (di sicuro la bella Noemi mi capirà) si dice: “vott’ a petrella e nasconn’ a manella!”

Se ha bisogno di una traduzione adeguata, può sempre chiedere ad Apicella!

Annunci

Anno senza zero

18 dicembre 2008

Sto guardando Anno Zero. Santoro parla, pure Di Pietro, Travaglio e Ghedini e qualcun altro di cui ignoro il nome. Parlano di Saladino, di De Magistris, Mastella e questo e quello. La cosa che mi spaventa di più è che non ci capisco un cazz***. Non capisco chi è buono chi è cattivo. E’ terribile!

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: